Ultima modifica: 21 luglio 2017

Progetto di rete di scuole del XIV e XV Distretto

G. Gesmundo (scuola capofila), Marco Polo, R. Pirotta, M. Troisi, C. Pisacane.

 

Report incontro tra referenti

 “Percorso formativo per la prevenzione ed il recupero dei DSA”

 

 

Il 28.02.2008 le referenti delle scuole aderenti al Progetto si sono incontrate per discutere le azioni da portare avanti nel periodo di tempo che ci separa dalla Tavola rotonda del 7.06.2008, di cui invieremo per tempo il programma.

L’insegnante Amoni, coordinatrice dell’intero progetto, ha informato le colleghe sui contatti presi con i relatori della Tavola rotonda comunicando la disdetta della Dottoressa I. Sarti  e la proposta fatta, in sua sostituzione, alla Dottoressa R. M Martino dell’USP di Roma, la quale, pur dichiarando il suo interesse, ritiene di poter confermare con certezza la sua presenza solo al termine del mese di marzo. Confermano la loro presenza la Dottoressa R. Potena, La Dottoressa A. Bartera, La Professoressa G. Menetti.

L’insegnante comunica quindi l’avvenuta consegna dell’ordine di acquisto delle batterie per la valutazione delle diverse competenze, da destinare alle scuole aderenti al progetto.

Si è poi discussa una linea comune di interventi  da portare avanti all’interno delle scuole, finalizzati a sostenere  la diffusione di una sempre maggior informazione tra i docenti sulle tematiche in oggetto:

  • proiettare in ogni scuola, entro la fine dell’anno scolastico, il video girato negli Siati Uniti “Come può essere così difficile”,  una simulata  in cui un consulente sui DSA  guida un gruppo di persone direttamente interessate all’argomento – genitori, insegnanti, assistenti sociali…- alla comprensione dei diversi tipi di difficoltà che si trovano ad affrontare i bambini con disturbo dell’apprendimento;
  • Affinare , come referenti, la conoscenza e l’uso degli strumenti di valutazione standardizzati utili per riconoscere  il disturbo, per poter successivamente diffonderne l’utilizzazione ognuno nelle proprie scuole, tra tutti gli altri docenti.
  • Conoscere i materiali sulla Dislessia diffusi dall’AID e dall’AIRIPA per poter successivamente informare i rispettivi Collegi dei docenti sui Protocolli che vengono seguiti per individuare il Disturbo, sulla normativa vigente, sulle proposte di legge.
  • Sondare la possibilità all’interno delle scuole di avviare per il prossimo anno un gruppo di lavoro (già operante nella scuola Gesmundo) che prosegua e rafforzi il lavoro avviato.

 

 

Il 10.04.08, le referenti si incontreranno, alle ore 17, sempre nei locali della scuola Gesmundo, per visionare il materiale a disposizione e approfondire insieme la conoscenza delle Batterie di valutazione e dei diversi sussidi utili per la compensazione ed il recupero delle diverse abilità.

 

Il coordinatore del Progetto, insegnante M. Amoni

 

 

Lascia un commento